Nella mia ricerca utilizzo come mezzo espressivo la pittura realizzando acrilici su tela o altri supporti con soggetti emotivamente a me vicini. La mia vita artistica si intreccia a quella familiare di donna, madre, sorella, figlia, amica, moglie. Così, come in un diario, le opere raccontano momenti personali che diventano universalmente comuni al mondo femminile. Le figure, avvolte da luci intense e calde, sono colte con lo sguardo rivolto verso lo spettatore, esponendo empaticamente le proprie emozioni. Nell’opera “Da me” ad esempio mi ritraggo mentre allatto la mia secondogenita: il momento rappresentato, anche se non conforme all’idea classica della maternità affettuosa, vuole far riflettere invece proprio sull’amore viscerale per i figli che va a contrapporsi ai momenti di difficoltà e dubbi del quotidiano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Formazione: 

1995: Maturità artistica, Liceo Artistico Statale di Bari

2000: Diploma di laurea, Accademia di Belle Arti di Bari, 110/110 e lode.

 

Fondatrice nel 2001 di "Artemisia", un'associazione artistica, galleria e bottega d'arte a Casamassima (Ba). Docente in pittura e tecniche manipolative presso il "centro Poliespressivo" del Comune di Casamassima (L.216/91 e L.285/97) e docente esterna presso scuole della Provincia di Bari.

 

Partecipa sin da giovanissima a concorsi Nazionali e Internazionali ricevendo riconoscimenti e consensi.

Hanno pubblicato le sue opere in vari cataloghi ed è stata recensita su giornali e art magazine on line.

Alcune sue opere fanno parte di collezioni private come l'opera "Margherita" acquistata nel 2008 e fa parte della collezione privata del Castello francese Chateau des Reaux a Chouze sur Loire.